Fonera’s firmware and upgrading software

16 febbraio, 2008

Fonera

Visto che c’è un pò di confusione sul web per quanto riguarda i firmware e i software ho pensato di fare un upload in modo da rendervi la vita più facile

a questo link trovate i software per fare l’aggiornamento ovvero WinPcap e ap51

a questo link trovate il firmare 0.7.1 r1 originale by FON e già adattato per l’uso con i programmi citati sopra, in più c’è il file fonera_0.7.1.1.fon che è quello originale fornto da FON

a questo link trovate l’ultimo firmware DD-WRT per la fonera

per la procedura di upgrade potete seguire questa guida oppure se siete degli smanettoni potete seguire quest’altra

Ciesko

Annunci

Fonera’s hacking and restoring semplice

12 febbraio, 2008

Questo mini how-to è per chi

  • ha uno dei seguenti firmware 0.7.1-r1 0.7.2-r2 0.7.1-r5 0.7.2 r2 0.7.2 r3 e non riesce a fare l’upgrade al DD-WRT per sbloccare la sua Fonera
  • è disperato perchè sembra che la sua Fonera sia guasta\rotta (ma in realtà non lo é!)
  • chi non vuole fare troppi sforzi per installare il firmware moddato DD-WRT

Intro

In questi gg ho visitato diversi siti web che spiegavano come sbloccare la propria Fonera. Uno dei siti più completi é quello del blogger Paolo Gatti che elenca dirversi metodi di unlocking. Nel sito sono presenti delle guide su come aprire la porta SSH in modo da consentire l’aggiornamento del firmware anche non originale. Avendo 2 Fonere ho fatto una prova sia in una che nell’altra: nella prima tutto ok, la porta SSH è stata sbloccata ma ahimè avevo bloccato il router nel bel mezzo dell’upgrade, nella seconda ho provato tutti i metodi suggeriti ma ahimè non sono riuscito nell’impresa. Mi sono messo a cercare nel web delle soluzioni alternative e più semplici e ho trovato questa che risulta la più semplice di tutte. Nei prossimi passi vi elenco come ho fatto.

Il firmware DD-WRT

E’ il firmware che sblocca la Fonera , WDS, possibilità di aumentare la banda etc. Da notare che non solo la nostra Fonera può essere aggiornata col firmware DD-WRT ma anche altri dispositivi, a questo indirizzo è presente una lista delle periferiche supportate.

Cosa ci serve

Per poter installare il firmware DD-WRT abbiamo bisogno dei seguenti programmi:

Winpcap e Freifunk Ap51 Easyflash che possiamo scaricare da qui

root.fs e vmlinux.bin.l7 prelevabili da questo sito

Let’s flash!

Ma passiamo al lato pratico

  • installiamo Winpcap
  • avviamo il programma per aggiornare (nel mio caso ap51-flash-fonera-gui-1.0-24.exe)
  • in Rootfs scegliamo root.fs
  • in Kernel vmlinux.bin.l7
  • attiviamo il flag Create Nvram partition
  • scegliamo su Interface la nostra scheda di rete
  • colleghiamo la Fonera (spenta!) con un cavo patch o cross direttamente al pc (non è importante che indirizzo ip avete settato)
  • premiamo su Go! il programma partirà e vi segnalerà “No Packet”
  • a questo punto alimentiamo la nostra Fonera e inizierà la fase di flashing

Quello che vi apparirà a questo punto sarà una cosa del genere

fonera_hack

Mettetevi comodi e aspettate, una volta terminato l’aggiornamento il programma si chiuderà da solo e voi potete accedere a router tramite indirizzo ip 192.168.1.1 nome root pwd admin col nuovo firmware

That’s all!

Ciesko

Aggiornamento: nel caso aveste una Fonera modello 2200 e la procedura si blocca su creating nvram vi consiglio di provare questo metodo.


    La Fonera: aggiornamento non andato a buon fine.. Ahia :-(

    4 febbraio, 2008

    Oggi volevo aggiornare il firmware del mio router FON seguendo questa guida, solo che purtroppo l’aggiornamento del firmware non è andato a buon fine per colpa mia (Putty ha perso la connessione ssh e io ho riavviato il router perchè pensavo si fosse bloccato: argh!). Ad ogni modo ho già provveduto ad acquistare una nuova Fonera a 10€ ss incluse, a proposito, rinnovo nuovamente il mio annuncio: visto che costa ancora 10€ ss incluse che aspettate a prenderlo?

    Ho acquistato anche un adattatore per collegare alla seriale il router guasto e fare un tentativo di rianimazione. Speriamo funzioni!!

    Ciesko

    PS: importante per chi facesse l’aggiornamento come il sottoscritto, conviene farlo tramite telnet come consiglia il buon Andrea Beggi e non tramite SSH